Cerca nel blog

OPEN TO EVERYONE BUT...

1) Do not share links: from now, every link is tracked so if a link would be sharing, the IP address is shown by me and I will banned who share link.

2) Requests 5 links in one day if they are not shown here only to bootlegging.elvis@gmail.com

3) DO NOT ASK RELEASES IF THEY AREN'T IN MY BLOG.


sabato 16 maggio 2015

CHANGING PANTS


ANNO DI PUBBLICAZIONE: settembre 1985.
LABEL: Pontiac (P75/76).
AUDIO: */**
NOTE: doppio LP che riporta il concerto del 31 dicembre 1975 a Pontiac, Michigan, famoso anche perché durante esso Elvis si ruppe i pantaloni durante “Polk salad Annie” e se li andò a cambiare…
Il titolo completo di questo doppio LP è: “Changing pants!-New year’s eve. Dec. 31st, 1975. Pontiac, Michigan”.
Questo concerto sarà poi pubblicato in due doppi CD: nel 2001 dalla “Quality Music” col titolo Happy new year from Pontiac 1975e nel 2008 dalla “Straight arrow” in “Rock back the clock” con una resa sonora migliore delle edizioni precedenti di questo spettacolo.
Nelle note all’interno del vecchio doppio disco bootleg troviamo un articolo di giornale dell’epoca di James B. Forrester. Ecco la traduzione:
“Elvis fa rabbrividire il pubblico col suo grande strappo.
Pontiac, Michigan. Elvis Presley ha rotto i suoi pantaloni, si è scusato ed è tornato a cantare “Auld lang syne” col più grande pubblico della sua carriera in un ultimo giorno dell’anno assordante nell’adorno stadio di Pontiac. L’unico incidente, dichiara la polizia, è stato l’arresto di un uomo di Pontiac accusato di minacce di morte verso Presley.
Più di 60.000 fans hanno acclamato il quarantunenne re del rock’n'roll. Durante uno spettacolo di 90 minuti, ha gettato dozzine di sciarpe blu fra il pubblico.
Presley ha lasciato per poco tempo il palcoscenico per fare poi ritorno qualche minuto dopo scusandosi. Ha detto di essersi rorro i pantalonim bianchi. Presley ha confessato al pubblico di esswere un po’ nervoso in quanto essi erano il più grande pubblico della sua ventennale carriera. La maggior parte dei fans ha pagato 15 dollari per sedersi per un incasso di poco inferiore al milione di dollari. Lo stadio è la casa del team professionistico di football dei Detroit Lions ed ha una capienza di 80.000 persone. Elvis non ha firmato autografi ma John Mole, un impiegato 26enne della Ford Motor Co. vestito da Elvis con tanto di jumpsuit decorata, ha formato dozzine di autografi passeggiando fra la folla. “Speravo che ciò attirasse abbastanza l’attenzione per incontrarlo” ha detto Mole “ma non è accaduto…”


CANZONI: dal vivo a Pontiac, Michigan. 31 dicembre 1975.
DISCO 1 LATO A:
1. Also sprach Zarathustra/See see rider
2. I got a woman/Amen/dialogo
3. Love me
4. Trying to get to you

DISCO 1 LATO B:
1. And I love you so
2. All shook up/Teddy bear/Don’t be cruel
3. Heartbreak hotel/One night
4. You gave me a mountain
5. Polk salad Annie/Cambio dei pantaloni

DISCO 2 LATO A:

1. Sweet sweet spirit
2. Introductions
3. My way
4. Love me tender
5. Auld lang syne

DISCO 2 LATO B:
1. How great Thou art [con ripresa finale]
2. It’s now or never
3. America, The beautiful/dialogo
4. Hound dog/Wooden heart [accenno]
5. Can’t help falling in love


Richiedere il link a...
Request link to...
bootlegging.elvis@gmail.com

1 commento: