Cerca nel blog

OPEN TO EVERYONE BUT...


After some troubles,here I go again.

Be careful: every link is tracked so if someone share a link, a java script send me his IP address and I found the guilty...
Delete link after downloading. You can share but on your own account
Respect these rules or you will be BANNED FOREVER and your name and your mail address will be shown here.
SO...

1) Do not share links: from now, every link is tracked so if a link would be sharing, the IP address is shown by me and I will banned who share link.
2) Requests 5 links in one day if they are not shown here only to bootlegging.elvis@gmail.com
3) DO NOT ASK RELEASES IF THEY AREN'T IN MY BLOG. I AM NOT A JUKE-BOX.


Dopo parecchi problemi con i miei blogs, rieccomi qua.

Avevo messo privati i miei tre blogs ma le richieste erano tantissime: Blogger può avere solo 100 lettori di un blog settato come "privato" così ho deciso di rimettere pubblici tutti e tre i miei blogs ma...
Occhio a non fare i "furbi" perché i miei links, ora, saranno tracciabili. Se verranno inviati a loro volta (cioè "condivisi"), io riceverò un alert grazie ad uno stratagemma ideato da un amico ed io bannerò il MOTHERFUCKER scrivendo nome, cognome, indirizzo mail e suo indirizzo IP.Ora, a voi amici italiani, parlerò chiaro (e volgare), ma sono incazzatissimo:
che cazzo vuole di più la gente??? Io invio tutto il materiale del quale sono in possesso GRATIS, non ho mai chiesto nulla... E qualche stronzone non rispetta la semplice regola di non inviare il link??? Da notare che non ho mai vietato di condividere il materiale: se qualcun lo vuole a sua volta caricare sul proprio account, lo può fare, che me ne frega??? Voglio evitare di vedere sprecata una settimana di lavoro (un mese, a volte...) per colpa di uno stronzaccio. Ma da ora in poi non sarà più così.
Ringrazio tutti gli amici che mi hanno contattato e che mi regalano molto materiale. Ho conosciuto persone davvero favolose ma, purtroppo, in mezzo a 10 amici, c'è sempre il MOTHERFUCKER. Se questo invertebrato pensa di fermarmi, sbaglia di grosso: potrò incazzarmi e sospendere momentaneamente ma non abbandonerò mai i miei blogs su Elvis; Elvis è una delle cose che mi piacciono di più in questo pianeta e voglio aiutare chi riesco ad aiutare, come tanti altri hanno fatto con me.

lunedì 26 ottobre 2015

THE SUN YEARS


DATA DI PUBBLICAZIONE: 1977.
LABEL: Sun International Corp. [SUN 1001].
AUDIO: ***/****
NOTE: produzione americana che ha diverse edizioni. Il contenuto sarà sempre il medesimo: una sorta di radio-show con interviste, frammenti live, studio e tributi.
Si comincia con un test (1977) della copertina che, a differenza della versione finale, è in bianco e nero (il retro è vuoto). Vennero stampate solo 50 copie di questa cover ed è perfettamente inutile dire che è una grande rarità…

Nel 1977 abbiamo la prima edizione che ha la front cover di colore giallo, con un collage di immagini risalenti al periodo 1954/’55 e, sulla sinistra, la faccia di un Elvis sorridente disegnata. Il retro riporta un’istantanea che ci fa vedere Elvis al pianoforte nel 1956. È addirittura riportato un indirizzo presso il quale si può ordinare dei dischi di Country, musica Sacra e Bluegrass ma probabilmente tutto questo venne fatto per dare una parvenza di legalità al disco…
La label è gialla con scritte marroni ed il logo “SUN” in fondo.

Sempre nel 1977 abbiamo la seconda edizione che è sempre americana ed ha la stessa label ed il medesimo numero di catalogo. La differenza maggiore sta nella copertina che è marroncino chiaro, meno bella della precednte e la label del disco è gialla con scritte marroni.

Ancora nel ’77 (made in USA) abbiamo una seconda edizione della… seconda edizione! Il design è stampato ancora con inchiostro marrone e il colore della cover è giallo brillante. La label è gialla con scritte marroni.

E stavolta tocca ad un inglese (1977 di nuovo) a stampare il disco, sotto la label denominata “Charlie Music ltd.” e con il numero di catalogo identico all’originale: SUN 1001.
Il colore della front cover torna ad essere uguale alla prima edizione (giallo brillante) anche se il retro è diverso poiché riporta una foto di Elvis che si dimena sul palco nel 1956.
La label è gialla con scritte marroni e, tutto sommato, questa versione è più bella dell’originale americano.

Chiudendo il discorso c’è da dire che, nel corso degli anni, ci sono state molte scopiazzature di questo prodotto, provenienti da vari paesi. Il contenuto non è esaltante, quindi se si acquista, si dovrebbe prendere una copia di queste citate anche se è, in definitiva, un bootleg inutile.

LATO A:
The SUN Years [frammenti con la voce di Sam Phillips e di Elvis. Inoltre si possono sentire frammenti delle seguenti canzoni:
a) I love you because
b) That's all right (mama)
c) Blue moon of Kentucky
d) I don't care if the sun don't shine
e) Good rockin' tonight
f) My baby's gone
g) Mystery train
h) Milkcow blues boogie
i) Baby let's play house
l) You're a heartbreaker
m) Heartbreak hotel]

LATO B:
Interviews and music [interviste di Jay Thompson a Wichita Falls e di Charlie Walker a San Antonio più varie e rare introduzioni di Elvis tratte da apparizioni televisive e dal vivo. Inoltre si possono sentire frammenti delle seguenti canzoni:
a) Shake, rattle & roll
b) Don't be cruel
c) Love me tender
d) Hound dog
e) Blue suede shoes]


Richiedere il link a...
Request link to...
bootlegging.elvis@gmail.com

5 commenti:

  1. i have this one....great album.....the reason for leaving message is this......

    i found FTD 1975 - 06 - 07 - DS - Another Saturday Night - Shreveport LA

    would you like me to send you a mega link via gmail marco?

    i will watch this post for an answer

    tony

    RispondiElimina
    Risposte
    1. This CD is not in my blog. It's too early... Please, check it for CD's available. Thanks,

      Elimina
  2. i have it do you want it? i can email you the link

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Thanks but I have this one in my collection but I will upload it next weeks.

      Elimina