Cerca nel blog

OPEN TO EVERYONE BUT...

1) Do not share links: from now, every link is tracked so if a link would be sharing, the IP address is shown by me and I will banned who share link.

2) Requests 5 links in one day if they are not shown here only to bootlegging.elvis@gmail.com

3) DO NOT ASK RELEASES IF THEY AREN'T IN MY BLOG.


venerdì 26 maggio 2017

ELVIS ON STAGE IN THE U.S.A. [LP]



ANNO DI PUBBLICAZIONE: settembre 1975.
LABEL: Wizardo (WRMB 304 A/B).
AUDIO: *****/***
NOTE: ecco la storia delle varie edizioni di questo disco americano.
La prima edizione (vedi foto in alto), datata settembre 1975, aveva la copertina con stampa arancione / marrone chiaro su carta della dimensione di 11″ x 11″. La foto di Elvis proviene dal film “Stay away, Joe” e sono stampati anche i titoli delle canzoni. Nelle prime copie era presente anche un poster simile al bootleg “Rock my soul”.
La label era blu scura con scritte argento e Wizardo in alto.
Numero di matrice del vinile: WRMB 304-A/B.
Nel 1975/76 abbiamo la seconda edizione (stesso numero di catalogo e medesimo numero di matrice del vinile). Il colore della copertina è crema chiaro e la label è blu scuro con scritte d’argento e Wizardo in alto.

Sempre nel 1975/76 si conta una terza edizione. La sola differenza è che il colore della copertina è bianco e la foto è su un foglio delle dimensioni di 11″ x 11″ con un altro foglio di 8,5″ che include i titoli delle canzoni. La label è identica a quella della seconda edizione.

Nello stesso anno si conta una second issue che ha il colore della copertina azzurro. La label è di un blu più chiaro rispetto alla precedente.

Nel 1979 abbiamo una contraffazione, sempre negli Stati Uniti; la copertina è di color grigio ma la foto di Elvis appare pià scura rispetto alle precedenti. La label è gialla con scritte nere e Wizardo in alto. Il numero di matrice del vinile è WMRB-304A/WMRB 304B.

Sempre nel 1979 si conta una seconda contraffazione, ancora di origine americana. La foto è stata rimpiazzata con una tratta da “Elvis On Tour”, del 1972, scattata il 9 aprile ad Hampton Roads. I titoli delle canzoni sono stampati nel retro. La label è color crema con scritte nere.
Il numero di matrice del vinile è LUS”A”/LUS-B LB.
Attenzione, però: molte copie di questa seconda contraffazione hanno un errore in quanto il disco, in realtà, è un altro bootleg: “The Nashville outtakes and early interviews”

Ecco il flyer originale di questo disco:



LATO 1:
1. Burning Love [Dal vivo a San Antonio, Texas. 18 aprile 1972. Direttamente dalla pellicola di "Elvis On Tour"]
2. I Got A Woman [Dal vivo a Hampton Roads, Virginia. 9 aprile 1972. Spettacolo serale. Direttamente dalla pellicola di "Elvis On Tour"]
3. A Big Hunk O’ Love [Dal vivo a Hampton Roads, Virginia. 9 aprile 1972, spettacolo serale. Erroneamente intitolata "Hunk Of Love". Direttamente dalla pellicola di "Elvis On Tour"]
4. Lawdy Miss Clawdy [Dal vivo a Hampton Roads, Virginia. 9 aprile 1972. Spettacolo serale. Direttamente dalla pellicola di "Elvis On Tour"]
5. Teddy Bear [Direttamente dalla pellicola di "Loving you"]
6. Got A Lot O’ Livin’ To Do ! [Erroneamente intitolata "Alot of living to do". Direttamente dalla pellicola di "Loving you"]
7. Treat Me Nice [Direttamente dalla pellicola di "Jailhouse rock"]
8. Jailhouse Rock [Direttamente dalla pellicola di "Jailhouse rock"]

LATO 2:
1. Don’t Be Cruel [Live a Las Vegas, Nevada. Agosto 1969. Erroneamente intitolata "Dont be cruel"]
2. Memories [Live a Las Vegas, Nevada. Agosto 1969]
3. Lawdy Miss Clawdy [Dal vivo a Hampton Roads, Virginia. 9 aprile 1972. Spettacolo serale. Direttamente dalla pellicola di "Elvis On Tour"]
4. Until It’s Time For You To Go [Erroneamente intitolata "Untill its time to go". Dal vivo a San Antonio, Texas. 18 aprile 1972. Direttamente dalla pellicola di "Elvis On Tour"]
5. I, John [Luglio 1971. Sahara Tahoe Hotel, Stateline, Nevada]
6. Baby What You Want Me To Do [Erroneamente intitolata "What you want me to do". Live in Las Vegas, Nevada. Agosto 1969]
7. I’m Leavin’ [Erroneamente intitolata "Im leavin". Las Vegas, agosto 1971]
8. What’d I Say [Live agosto 1969, Las Vegas. Erroneamente intitolata "What I say"]


MANY THANKS TO TONY.


LINK: https://mega.nz/#!pqBhjCyZ!3IfZRPbt8l7F1-OWg0tCQ-4Vv_rzBuNN85-axrnfYeg

3 commenti:

  1. Tyvm Tony and Marco for this item
    Best wishes sent

    RispondiElimina
  2. Merci beaucoup Marco pour ce beau cadeau. Merci à Tony pour le partage.

    RispondiElimina
  3. Thank you Marco, I appreciate all you do my friend :)

    RispondiElimina